Ingredienti

6 carciofi puliti tagliati a dadini e sbollentate in acqua acidulata con limone
100 gr pecorino grattugiato (o grana o parmigiano)
5 uova
100 gr di salame tagliata a dadini
150 gr di pangrattato condito (vedi ricetta muddica cunzata)
100 gr. di provola silana
prezzemolo q.b.
sale e pepe q.b.
olio evo q.b.
La tradizione
La frittata di carciofi è un secondo molto saporito e facile da preparare. È il piatto delle scampagnate e delle gite fuori porta con gli amici perché si può gustare anche freddo e mette d’accordo tutti, poiché eliminando dalla ricetta il salame la frittata, sarà adatta anche a chi è vegetariano.

Procedimento

Frittata di carciofi

La frittata di carciofi è un piatto che potete preparare per una gita fuori porta perché si può consumare anche freddo. E se levate la pancetta, diventa vegetariano.

Frittata di Carciofi

In una ciotola capiente sbattete le uova con una frusta e poi aggiungete il formaggio, i carciofi sbollentati, l’aglio, il salame, la provola, il prezzemolo, il sale e il pepe e mescolate.

In una padella aggiungete 4 cucchiai d’olio, lasciatelo riscaldare e cospargete il fondo con metà del pangrattato. Versate il contenuto della ciotola, livellate bene con una forchetta e cospargete la parte superiore con il resto del pangrattato.

Abbassate la fiamma e quando la parte inferiore è dorata, rivoltate la frittata e fate dorare l’altra parte con un girafrittata o in alternativa con un piatto dalle dimensioni del diametro della padella.

Frittata di Carciofi Frittata di Carciofi Frittata di Carciofi

Spegnete il fuoco e sistemare la frittata in un piatto da portata. Servite subito o tiepida. Se cerchi altre ricette a base di carciofi, clicca qui.

Frittata di Carciofi

Rispondi

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.